Prove per una teoria della rappresentazione pittorica e grafica della musica.

Primo tentativo: La Belle Époque

Conferenza-Laboratorio a cura di Franco Dell’Amore, sabato 10 ottobre 2015

Nel ricco calendario della Mostra Lab Percezioni - in programma dal 9 ottobre al 7 novembre 2015 - si innesta un curioso e interessante appuntamento con il musicologo Franco Dell'Amore dal titolo: "Prove per una teoria della rappresentazione pittorica e grafica della musica. Primo tentativo: La Belle Époque", conferenza-laboratorio che si terrà sabato 10 ottobre presso la Pinacoteca comunale a Cesena alle ore 17:30.

 

Il repertorio di immagini preso in considerazione e presentato al pubblico proviene dalla raccolta di spartiti musicali di Casa Dell'Amore. Sono un centinaio di esemplari, scelti tra alcune migliaia, editi tra il 1880 e il 1914, nel periodo della Bella Époque.

 

Le immagini saranno suddivise in due sezioni - Tipologie di rappresentazione & Omaggi a illustratori ed edizioni musicali - che prescindono dagli stili artistici impiegati e dalle tecniche di stampa.

 

La conferenza-laboratorio intende, con la collaborazione del pubblico presente, creare una griglia di classificazione per tipi e con tale strumento interpretare alcune stampe di influenti illustratori e prestigiosi editori musicali.

 

Manca una letteratura che affronti questi stessi argomenti.
Non mancano, tuttavia, autorevoli contributi sulla storia dell'illustrazione italiana e dell'editoria. Abbondano, invece, raccolte iconografiche senza un'indagine analitica.
Per tali presupposti, nel nostro titolo si sono impiegati i termini "prova" e "tentativo".

 

I sezione: Tipologie di rappresentazione

01) La notazione come illustrazione ovvero il contenuto è la forma

02) L'illustrazione calligrafica ovvero la lettera come immagine

03) Le cornici al testo ovvero la grafica de-contestualizzata

04) L'illustrazione a piena pagina e il fondo decorativo

05) L'illustrazione didascalica

06) Il ritratto dell'interprete e l'introduzione della fotografia

07) Sincretismo tra musica e pittura: il caso di Mikalojus Konstantinas Čiurlionis

 

I sezione: Omaggi agli illustratori e alle edizioni musicali

08) Le edizioni musicali Ricordi

09) La canzone napoletana illustrata

10) Il ballo illustrato

11) Antonin Utrillo

12) F. Gambardella

13) Antoine Barbizet

 

Appuntamento sabato 10 ottobre alle 17:30 presso la Pinacoteca comunale

di Cesena. L'ingresso è gratuito.

 

La conferenza laboratorio di con Franco Dell'Amore rientra nelle attività della Mostra-Laboratorio "Percezioni. L'ilustrazione dell'Ottocento alla Prima Guerra Mondiale" realizzata dall'associazione culturale Quiopenso, con il patrocinio del Comune di Cesena, della Regione Emilia Romagna e dell'Istituto per i Beni Culturali dell'Emilia Romagna-

 

Con il contributo di Banca di Credito Cooperativo Sala di Cesenatico.

 

Franco Dell’Amore è un riconosciuto musicologo e appassionato bibliofilo.
Dopo la laurea in Scienze Politiche ha conseguito il diploma con lode in Paleografia musicale presso la Scuola di Musicologia dell'Università di Bologna, diretta dal prof. Giuseppe Vecchi.

Ha conseguito, a pieni voti, il diploma di musica elettronica presso il Conservatorio di Pesaro.

Si occupa di musica o, meglio, di tutte le musiche.

In oltre 35 anni di attività ha organizzato circa 2.000 concerti e decine di festival musicali. 
Contemporaneamente, ha svolto un lavoro di ricerca d’archivio in raccolte pubbliche e private che lo ha condotto alla pubblicazione di numerosi saggi di argomento prevalentemente musicale. Il Servizio Bibliotecario Nazionale segnala oltre 60 titoli di suoi saggi e trattati presenti nelle biblioteche italiane e straniere.

 

La sua filosofia di vita è stata appresa dal nonno paterno e si può riassumere nella frase che sin dall’infanzia si sentiva ripetere: “Se nella vita vuoi essere felice cerca sempre di stare dietro le quinte e davanti alle quarte”.

  • Facebook Icona sociale
  • YouTube Icona sociale

© 2023 by Dawkins & Dodger Architecture. Proudly created with Wix.com